Quali legami instaura un’azienda con la comunità e il territorio d’appartenenza?
Quali memorie lascia dietro di sé? Quali risorse per il futuro?

Sono passati quasi trent’anni da quando lo stabilimento della Birra Moretti di Udine ha prodotto il suo ultimo litro di birra:
TRENT’ANNI SENZA MORETTI

Ma il rapporto tra la Moretti e i luoghi in cui è nata e cresciuta è vivo, perché nonostante a Udine ne sia sparita quasi ogni traccia, l’attività industriale fondata da Luigi Moretti nel 1859 ha lasciato un segno indelebile nella memoria delle persone. Chiunque abbia più di trent’anni ricorda le grandi insegne al neon che davano il benvenuto in città, la birreria di viale Venezia con i tavolini all’aperto e la Sans Souci di Grado, il profumo di luppolo fuori dallo stabilimento, lo stadio dove giocava l’Udinese, la “bire furlane” conosciuta in tutto il mondo.

Siamo alla ricerca di oggetti, fotografie e memorie personali che ci aiutino a costruire un archivio collettivo di immagini e narrazioni.
La storia non è completa senza di te.

Scrivici o chiamaci: info@senzamoretti.it (+39) 351 558 2343

#TRENTANNISENZAMORETTI